Brucia bastoncini di incenso e palo santo ciotola legno chiaro diametro cm 6 x 2.5

Brucia bastoncini di incenso ciotola legno chiaro.

Questo portaincenso in legno chiaro sembra essere una scelta pratica e versatile per bruciare una varietà di tipi di incenso, e la sua origine artigianale in Nepal potrebbe aggiungere un tocco autentico e significativo alla tua pratica di bruciare incenso.

Codice: 8718969171465
Caratteristiche
Peso: 50 gr

Prezzo: € 4,29

Disponibilità:

1 in magazzino


Descrizione

Brucia bastonicini d'incenso ciotola legno chiaro fatto a mano in Nepal, nella sua semplicità lo rende un prodotto utile per la sua funzione.

Questo portaincenso è una ciotola realizzata in legno chiaro, ed è progettato per bruciare bastoncini d'incenso di diversi tipi, compresi quelli tibetani e quelli con il bastoncino di legno. Questa versatilità lo rende adatto a una vasta gamma di incensi.

Essendo fatto a mano in Nepal, questo portaincenso potrebbe essere un prodotto artigianale tradizionale che incarna l'abilità e la maestria degli artigiani locali. Il legno chiaro conferisce un aspetto naturale e semplice al portaincenso, che potrebbe adattarsi bene a varie decorazioni d'interni.

Per utilizzare questo tipo di portaincenso, di solito si inserisce il bastoncino d'incenso nella ciotola o nella fessura dedicata per tenerlo in posizione verticale mentre brucia. Il fumo si solleverà lentamente attraverso la ciotola, creando un'atmosfera profumata e rilassante.

Dettagli articolo

  • Materiale: Legno
  • Misura cm ±7
  • Paese d'origine: Nepal

Come si usano i vari tipi di incensi

In questa sezione spieghiamo i metodi migliori per l'accensione di incensi a polvere, erbe, grani (resine).

Il carboncino

Tradizionalmente, l'uso di erbe, polveri e resine prevedeva il bruciare direttamente su carbone: si posiziona un pezzo di carbone in un recipiente refrattario, spesso riempito con sabbia o in un incensiere. Attendi finché il carbone non comincia ad essere incandescente, riconoscibile dallo strato bianco di cenere. Successivamente, puoi posizionare la miscela di erbe e resina direttamente sul carbone; le resine, esposte al calore, rilasceranno rapidamente i loro aromi, creando un profumo intenso. Le polveri bruciare senza la necessità di usare un carboncino. Ne basta un cucchiaio alla volta, si forma una piccola piramide di polvere d'incenso e si accende.

Tuttavia, oggi, per ottenere al massimo le fragranze dalle erbe si usano altri metodi che puoi scoprire nella sezione successiva.

La lampada aromatica (vedi i vari modelli qui)

La lampada aromatica è un sistema dove sotto c'è la fonte di calore (in genere una candela) e sopra un contenitore in cui si mette o un olio essenziale oppure la miscela di erbe e che, riscaldandosi, emanano gli odori.

Di seguito due esempi di lamoade aromatiche a più funzioni:

  1. per liquidi, carboncini, erbe
  2. per liquidi ed erbe

Questa è la classica lampada aromatica tradizionale; come puoi vedere nel piattino in cima puoi appoggiare

  1. un carboncino (senza utilizzare la fonte di calore alla base) su cui riporvi sopra i grani o le polveri di incenso (l'incenso a polvere può bruciare anche senza la necessità di usare un carboncino: ne basta un cucchiaio alla volta, si forma una piccola piramide di polvere d'incenso e si accende):
  2. puoi mettervi il liquido, acqua con essenze o olii, accendendo la candela;
  3. puoi posizionare le erbe o le polveri senza alcun liquido;

tradizionale lampada aromatica in terracotta

Lampada aromatica Lucerna della Nature's Design

Per Lucerna valgono gli stessi utilizzi della lampada aromatica di cui sopra.

Ecco alcuni suggerimenti per l'uso sicuro della lampada aromatica:

  • Posiziona la lampada aromatica su una superficie resistente al calore.
  • Mantieni la lampada aromatica a una distanza sicura da materiali combustibili e fonti di calore.
  • Non spostare la lampada aromatica mentre è accesa.
  • Tieni il prodotto fuori dalla portata di bambini e animali domestici.
  • Versa l'olio profumato o metti la cera in una ciotola.
  • Inserisci una piccola candela nella parte inferiore della lampada aromatica e accendila.
  • Lascia che il calore faccia sciogliere la cera o rilasciare l'olio profumato.
  • Prima di maneggiare la lampada aromatica, aspetta che la cera calda o l'olio profumato si raffreddino.
  • Spegni immediatamente la candela quando la cera o l'olio profumato sono completamente evaporati.
  • Lascia raffreddare la lampada aromatica prima di manipolare il contenuto della ciotola.

Trovi vari modelli di lampada aromatica QUI.

Il setaccio

C'è anche un altro modlelo di lampada aromatica, quello con setaccio: in questa al posto del solito contentitore con acqua ed olio essenziale (spesso ce l'ha comunque in dotazione) in cima c'è un setaccio: per bruciare l'incenso - erbe o grani - basterà usare un lumino e porli sul setaccio; non è necessario utilizzare i carboncini.

Se la lampada possiede anche il contenitore, allora puoi usarla accendendo la candela e ponendo nel contenitore le erbe o la polvere:

Se possibile, regola l'intensità del fumo variando la distanza tra il setaccio e la candela, magari appoggiando il contenitore sul setaccio.

E non dimenticare i vari modelli, di seguito solo uno tra questi, delle lampade aromatiche in Sale Himalayano:

Una delle lampade aromatiche in Sale Himalayano

Ricorda sempre di non lasciare mai candele o cera in fusione incustodite e di mantenere il prodotto lontano da materiali facilmente infiammabili, bambini e animali domestici. Inoltre non muovere il brucia-incenso fino a quando non si sia raffreddato in quanto se il liquido travasa può provocare ustioni.